centro

TIROCINIO POST LAUREAM: POSTI DISPONIBILI PRESSO L’ISTITUTO

L’Istituto Walden – sede del Centro ABA, del Centro di Psicoterapia e della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Comportamentale e Cognitivista riconosciuta dal MIUR – è convenzionato con l’Università Sapienza di Roma per i tirocini post lauream.

COMPILA IL MODULO PER FARE RICHIESTA DI TIROCINIO

Tirocinio Post Lauream


Il centro di psicoterapia ad indirizzo cognitivo comportamentale è composto da due unità operative: una di psicoterapia adulti e l’altra dedicata alla psicoterapia per l’età dello sviluppo.

AREE DI INTERVENTO DELLA CLINICA PER ADULTI

La responsabile del settore adulti è la dott.ssa Maria Romagnuolo, Psicoterapeuta Senior con oltre 30 anni di pratica clinica continuativa. L’équipe è composta da psicoterapeuti ad orientamento cognitivo comportamentale con formazione specifica.
Gli Psicoterapeuti sono dottori in psicologia o medicina con la specializzazione in psicoterapia cognitivo-comportamentale ed hanno maturato una esperienza pluriennale come psicoterapeuti.

  • Ansie, Paure e Fobie
  • Attacchi di Panico
  • Agorafobia
  • TIC e balbuzie
  • Disturbi Ossessivo Compulsivi
  • Disturbi dell’alimentazione
  • Disturbi sessuali
  • Disturbi di Personalità
  • Disturbi di attaccamento
  • Disturbi Psicotici (schizofrenia)
  • Disturbi  Sociomozionali (gestione della collera)
  • Disturbi Psicosomatici
  • Disturbo Post Traumatico
  • Terapia di Coppia
  • Terapia Familiare

AREE DI INTERVENTO DELLA CLINICA DELLO SVILUPPO E DEI DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO

Il responsabile del settore psicoterapia per l’età dello sviluppo è il prof. Carlo Ricci Psicoterapeuta Senior con oltre 30 anni di pratica clinica. L’equipe è formata dai seguenti psicoterapeuti: Chiara Magaudda, Giorgia Carradori, Delia Bellifemine, Alberta Romeo, Eleonora Mattei.

  • Ansia da separazione
  • Ansia scolastica
  • Ansie, paure e forbie
  • Disturbi del linguaggio (balbuzie)
  • Disturbi Specifici dell’Apprendimento
  • Bisogni Educativi Speciali
  • Disturbi di Attenzione e Iperattività (ADHD)
  • Disturbi della condotta
  • Ogni condizione di Disabilità
  • Terapia familiare
  • Parent Training
  • Assistive Technology

 

L’Istituto Walden, nella pratica clinica, si attiene scrupolosamente alle Linee Guida nazionali ed internazionali nella scelta degli interventi da queste raccomandate

La scelta della terapia da prescrivere è determinata da processi decisionali che si ispirano al principio della scelta con scienza e coscienza come si usa dire. Il termine “coscienza” si riferisce alla discrezionalità che ogni clinico esercita assumendo che e l’unico scopo della scelta è promuovere il benessere della persona in terapia. Il termine “Scienza” indica lo stato dell’arte della ricerca scientifica sulla validazione empirica basata sulla sperimentazione controllata degli effetti delle terapie sulle problematiche nelle quali vengono applicate (Evidenced-Based). Al fine di facilitare il lavoro del clinico molti Paesi, nel mondo, predispongono delle “Linee Guida” aventi per scopo quello di raccogliere, in maniera indipendente, gli studi e le ricerche di validazione empirica dei trattamenti.

In Italia questo compito è assegnato all’Istituto Superiore di Sanità (http://www.snlg-iss.it/lgn#)  che nella Nota per gli utilizzatori dichiara: ”Le linee guida rappresentano uno strumento che consente un rapido trasferimento delle conoscenze, elaborate dalla ricerca biomedica, nella pratica clinica quotidiana. Si tratta di raccomandazioni di comportamento, messe a punto mediante un processo di revisione sistematica della letteratura e delle opinioni di esperti, che possono essere utilizzate come strumento per medici e amministratori sanitari per migliorare la qualità dell’assistenza e razionalizzare l’utilizzo delle risorse. Le decisioni cliniche sul singolo paziente richiedono l’applicazione delle raccomandazioni, fondate sulle migliori prove scientifiche, alla luce dell’esperienza clinica del singolo medico e di tutte le circostanze di contesto. Le linee guida rappresentano una sintesi delle migliori conoscenze disponibili e possono essere uno strumento di aggiornamento e formazione per il medico. Spetta dunque alla competenza e all’esperienza del singolo professionista decidere in che misura i comportamenti raccomandati, pur rispondendo a standard qualitativi definiti sulla base delle più aggiornate prove scientifiche, si applichino al caso clinico particolare”.

Il Walden Institute Psychoterapy Project (W.I.A.P) è un progetto di ricerca e intervento sviluppato all’interno del Dipartimento di Psicologia Clinica e dello Sviluppo dall’Istituto Walden – Laboratorio di Scienze Comportamentali, affiliato alla Association for Advancement of Cognitive Behavior Therapy (USA).