Condividi su:

IL PREMIO

L’Istituto Walden di Roma, in collaborazione con AIP-Associazione Italiana di Psicologia, al fine di onorare il contributo di Orazio Miglino alla psicologia contemporanea e di promuovere lo sviluppo della ricerca, in particolare in relazione ai temi di cui Miglino si è occupato durante la sua carriera, bandisce per l’anno 2022 un premio di € 1.000,00 da assegnare ad un giovane ricercatore o una giovane ricercatrice.

MODULO DI PARTECIPAZIONE AL PREMIO DA INVIARE ENTRO IL 15 LUGLIO 2022

*SCARICA DA QUI la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà da compilare, firmare e allegare al modulo online di partecipazione al premio oppure via mail a premio.orazio.miglino@istituto-walden.it

TERMINE CONCLUSO PER LE CANDIDATURE

CHI PUÒ PARTECIPARE AL BANDO 2022

Soci e Socie al di sotto dei 40 anni iscritti/e all’AIP alla data di scadenza del presente bando, a cui sia stato accettato o pubblicato un articolo a primo nome su una rivista nazionale o internazionale con sistema peer-review, indicizzata in Scopus o WoS, nel biennio 2020/2022.

TEMI DELLA PUBBLICAZIONE

  • Agenti Artificiali
  • Assistive Technology
  • Reti Neurali
  • Robotica evolutiva e vita artificiale
  • Simulazioni, Machine Learning (ML)
  • Sistemi di Intelligenza Artificiale
  • Tecnologie applicate all’educazione

COME PARTECIPARE AL BANDO

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata entro il 15.07.2022 compilando il modulo online su questa pagina e allegando la documentazione richiesta. Per informazioni – o per inviare gli allegati nel caso fossero di grandi dimensioni – si può scrivere a premio.orazio.miglino@istituto-walden.it

Alla domanda andrà allegato:

  • il pdf dell’articolo con DOI
  • dichiarazione formale a cura della redazione della rivista dell’avvenuta accettazione nel caso in cui non sia ancora stato effettivamente pubblicato
  • la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà compilata e firmata
  • ricevuta della quota AIP per l’anno 2022

VALUTAZIONE DELLE DOMANDE

La valutazione verrà effettuata da una commissione nominata dal CD dell’AIP che includerà un componente designato dall’Istituto Walden.